I consigli di Piera: Bella stagione in vista!

Buongiorno, amici ed amiche! Lo spazio dedicato ai consigli si veste di.. primavera, di bella stagione. Per la natura, nel suo pieno risveglio, è facile essere utile all'uomo: allora, entriamo a capofitto nelle opportunità che la scienza erboristica vi offre per vivere in armonia con la nuova stagione, usando al meglio i segreti che la natura ci mette a disposizione per scoprire e potenziare il benessere del nostro corpo. Certo, ci aiutano il sole, l'aria, le belle giornate.. perchè volersi bene parte prima di tutto dal nostro atteggiamento verso la vita, quindi.. positivi e tonici! Io cerco di aiutarvi con tutto quello che possiamo fare da Herby: cure, alimentazione, benessere del corpo. Ah, non penserete mica che manchino le novità nel nostro assortimento? Certo che no.. la scienza e la ricerca corrono anche nel nostro settore, e - se da un lato siamo molto attenti alla "tradizione" e agli insegnamenti, dall'altro siamo con le orecchie bene aperte ad ascoltare cosa ci propongono i nostri fornitori e ricercatori.. Intanto, impariamo assieme cosa ci propone la primavera, per le novità .. meglio se ci venite a trovare! Herby vi aspetta, vestita di primavera, a Spinea e Venezia. E "felice Primavera" a tutti! 

Piera Bartolozzi, contitolare Erboristerie Herby(TM)

Il tarassaco: facile!

Alcune erbe spontanee influiscono in modo positivo sulle funzioni degli organi del nostro corpo. Il Tarassaco è una di queste. Il nome deriva dal greco "Tarasso" che significa "guarisco", proprio per via delle sue molteplici proprietà benefiche. Ha moltissimi nomi popolari, anche divertenti, come “dente di porco”, “soffione”, “dente di cane” (forse per via del margine inciso delle sue foglie che ricorda la dentizione canina? Mah!). Le parti utilizzate sono le foglie e la radice, che contengono dei principi amari a cui si devono le proprietà diuretiche, coleretiche ed eupeptiche. Questi infatti promuovono l'attività del fegato e della colecisti influendo favorevolmente sulle funzioni digestive e intestinali, migliorando inoltre la funzionalità renale, con l'aumento della diuresi e quindi la diminuzione della ritenzione idrica, con conseguente maggior eliminazione di tossine e sostanze di rifiuto dell'organismo. Chiaro, no? Ma non è tutto: il Tarassaco agisce anche a livello pancreatico, per mezzo del suo principio attivo colecistochinina, che aumenta la secrezione del succo enzimatico, migliorando così il processo digestivo; fornendo anche una notevole quantità di ioni potassio, aumenta la motilità intestinale per l'azione sulla muscolatura liscia dell'intestino, di cui migliora quindi la funzionalità. Per depurarsi dopo la stagione fredda.. è proprio un ottimo inizio, credetemi!

Il Ginseng (o Panax Ginseng)

Non dite che non ne avete mai sentito parlare: le proprietà del Ginseng sono molto conosciute ma spesso se ne parla anche in modo improprio, soprattutto per quanto riguarda le sue "capacità rinvigorenti". Certamente si tratta di un rimedio adattogeno, che potenzia le difese immunitarie e stimola le energie, sia fisiche che mentali, favorendo il rilascio della corticotropina (l'ormone ACTH), e di conseguenza del cortisolo dalle ghiandole surrenali. E' il cosiddetto ormone dello stress, che migliora la risposta psicofisica dell’organismo alla fatica. Stimolante del sistema nervoso centrale, migliora le funzioni mnemoniche ed accresce la capacità di concentrazione mentale. Il Ginseng è indicato in casi di affaticamento, senescenza, ipotensione. Vi raccomando solamente un po' di attenzione se siete sotto terapia farmacologica con anticoagulanti, o con farmaci antidepressivi poiché potrebbero manifestarsi interazioni indesiderate, in tal caso fatevi consigliare anche dal medico. Il ginseng si può assumere in estratto molle40 mg al giorno nella prima parte della giornata (dal tardo pomeriggio potrebbe causare insonnia), oppure in tintura madre (30 gocce non più di due volte al giorno) o in compresse, il cui peso è variabile e quindi vi consiglieremo noi le quantità. Numerosi studi evidenziano inoltre le sue proprietà ipoglicemizzanti, utili per ridurre la concentrazione ematica di glucosio, in caso di diabete mellito. 

Il bagno alle erbe

Erbe e piante come efficaci cosmetici naturali? Certo! Uno dei modi più gradevoli di utilizzare le proprietà aromatiche delle piante consiste nell’aggiungerle all’acqua del bagno, sotto forma di infusi di erbe, come oli essenziali o come miscele di erbe. Bagni aromatici, utili dopo una giornata di lavoro o dopo lo sport: possono aiutare a migliorare la circolazione tonificando il nostro corpo, per rilassarci la sera e predisporci ad un riposo più tranquillo. A godere di questi trattamenti sarà anche la nostra pelle. L’acqua calda del bagno, infatti, ha la proprietà di dilatare i pori della pelle, permettendo al nostro corpo di assorbire più facilmente le sostanze aromatiche. Per realizzare un bagno “alle erbe” è possibile preparare un infuso, portando ad ebollizione un litro d’acqua e aggiungendo una manciata abbondante dell’erba prescelta. Dopo aver lasciato in infusione per 10-15 minuti, l’infuso va filtrato e versato nell’acqua del bagno. per un “bagno anti-stress”: sono consigliate la lavanda, la camomilla e l’olio essenziale di neroli; per aiutare a contrastare nervosismo ed insonnia: la melissa, la lavanda, il geranio, l’arancio, i fiori di tiglio e la camomilla. Contro la sensazione di stanchezza usiamo il rosmarino, il basilico, la cedronella e la salvia. Influenza e raffreddore si combattono con timo, limone, rosmarino ed eucalipto. Alleviamo infine gli arrossamenti ed irritazioni della pelle con la calendula, camomilla, tiglio, fiori e malva.

E.. contro le allergie? 

Lo so, lo so.. primavera significa, purtroppo, anche allergie, raffreddore da fieno.. sembra proprio che in questa stagione esplodano tutte assieme. Il raffreddore da fieno è la reazione allergica ai pollini e alle spore degli alberi e delle piante: i sintomi sono congestione nasale, lacrimazione accentuata, starnuti. La bella notizia? Che possiamo aiutarvi noi!  Alcuni prodotti di erboristeria consigliati sono le gocce di ribes nigrum, il rosmarino officinale  e la rosa canina (di cui abbiamo già parlato quest'inverno). Altri prodotti di erboristeria molto efficaci sono la perilla e l’adatoda vasica. 
La perilla è un vegetale proveniente dall’oriente, è ricca di polifenoli ed è utile anche per abbassare il colesterolo. L’adatoda è un arbusto di montagna da cui si estrae un succo e un estratto utile per chi soffre di allergia ai pollini, poiché ne lenisce i sintomi. L’infuso all’elicriso svolge un’azione preventiva sulle allergie di stagione: è una sorta di antistaminico naturale che protegge le vie respiratorie. La sua efficacia può rivelarsi più lenta rispetto ai farmaci allopatici ma si tratta di una sostanza priva di effetti collaterali. Si può assumere fino a due volte al giorno sotto forma di infuso da filtrare. Beh, che ve ne pare? Se avete questi fastidi, scoprite con noi come affrontarli! 

Concludendo ...

L'inverno e le feste hanno portato aria chiusa, pesantezza, sedentarietà.. in qualche caso, perfino depressione: ecco perchè ci viene naturale risvegliarci al ritorno del sole e combattere il disequilibrio. Per prima cosa, pensiamo a un intervento disintossicante che sarà in grado di ripristinare le funzioni degli organi indeboliti operando su più fronti. Innanzitutto miglioreremo la nostra alimentazione, rinunciando alle sostanze più tossiche e riequilibrando i pasti verso cibi meno grassi e meno proteici, in favore di quelli più leggeri, come la frutta, la verdura e i carboidrati. Naturalmente non basta: occorre reintrodurre un sano movimento giornaliero. L’inverno ci ha abituati ad una maggiore sedentarietà, ed è anche per questo che le tossine si sono accumulate. Semplici passeggiate e alcuni sport leggeri daranno al corpo la possibilità di eliminare con maggiore facilità le sostanze tossiche. E poi, permettetemi di aiutarvi, scoprendo le virtù depurative delle erbe, i prodotti naturali di biocosmesi per sentirvi belle e.. belli (si, anche per i maschietti.. io li testo su Claudio!). C'è un mondo di benessere che vi aspetta, ovviamente... da Herby!

Piera Bartolozzi